Atuttapagina.it

La Regione Lazio ha scritto una lettera ai sindaci per la prevenzione degli incendi

L’Agenzia Regionale di Protezione Civile ha inviato questa mattina, con riferimento alla Campagna Antincendio Boschivo 2018, una lettera in cui si sollecitano i sindaci del territorio a mettere in atto le necessarie misure di prevenzione degli incendi boschivi. Nella lettera, indirizzata anche alla Città Metropolitana di Roma, alle Province di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, alle Comunità Montane del Lazio, alle Aree Naturali Protette e per conoscenza alle Prefetture delle cinque province laziali, si invitano le Amministrazioni interessate ad un’attenta verifica della vegetazione spontanea e conseguentemente ad una immediata programmazione e attuazione degli interventi di manutenzione del verde e delle pertinenze stradali.
«Dopo la prima lettera inviata lo scorso aprile – spiega Carmelo Tulumello, direttore dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile – si è ritenuto necessario inviarne una seconda a causa dell’attuale andamento climatico che da un lato sta inibendo il verificarsi e il propagandarsi di incendi e dall’altro sta favorendo una rapida e significativa crescita della vegetazione spontanea».
«Tale fenomeno – continua Tulumello – in presenza di una prevedibile evoluzione climatica verso temperature più elevate e minore piovosità, trasformerà la vegetazione spontanea in combustibile vegetale e, quindi, in un pericoloso fattore di innesco e propagazione di incendi. Abbiamo pertanto invitato – conclude – le Amministrazioni a porre in essere tutte le attività di propria competenza a realizzare le essenziali misure di salvaguardia dagli incendi boschivi».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni