Atuttapagina.it

Dalla Regione Lazio assegnati finanziamenti per 4.600.000 euro per due scuole di Pontecorvo

Alla riapertura dell’anno scolastico mancano poche settimane, ma per le scuole di Pontecorvo è già tempo di buone notizie.
In questi giorni è stato pubblicato sul bollettino ufficiale della Regione Lazio l’elenco dei finanziamenti concessi agli istituti scolastici della regione per il miglioramento sismico e l’adeguamento sulla sicurezza in genere.
Alle scuole comunali di Pontecorvo per il triennio 2018-2020 sono assegnati finanziamenti per 4.600.000 euro. Due le scuole finanziate: l’istituto Bergamaschi dove c’è l’asilo nido e la scuola primaria “G.B. Vincenzo Caramadre”. Gli importi sono rispettivamente di 2.000.000 di euro e 2.600.000 euro.
Le posizioni dei finanziamenti sono rispettivamente di 107 e 122.
Finanziato anche un intervento per quanto riguarda l’istituto tecnico di Pontecorvo di viale XXIV Maggio per 1.300.000 euro. Ma questa scuola non è di competenza comunale.
«È una buona notizia quella che abbiamo appreso dal burl della Regione Lazio. Per due scuole comunali di Pontecorvo, infatti, abbiamo ottenuto finanziamenti per 4.600.000 euro: cifre stratosferiche per quel che riguarda una città come Pontecorvo. Una città che, purtroppo, ha edifici scolastici che necessitano di interventi immediati per quanto riguarda la sicurezza e l’adeguamento sismico, per questo sono stati presentati specifici progetti, ritenuti congrui e finanziabili.
Questi finanziamenti riguardano la scuola “G.B. Vincenzo Caramadre” e il plesso Bergamaschi: due istituti di primaria importanza.
Qualcuno sostiene che l’amministrazione comunale non ha capacità di ottenere finanziamenti: credo che il Burl del 16 agosto 2018 sia la risposta migliore, che soprattutto fa contenti i cittadini che sono il centro di tutta l’attività amministrativa che abbiamo messo in campo.
Un finanziamento ottenuto grazie all’impegno dell’Ufficio Tecnico, nella persona dell’architetto Roberto Di Giorgio, ma anche, soprattutto, dell’organo politico che è rappresentato da quello che è l’assessore alla Pubblica Istruzione, Armando Satini. Per questo ringrazio sia l’assessore che l’ufficio tecnico». È il commento del sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni