Atuttapagina.it

Fiuggi, evade dagli arresti domiciliari: manette ai polsi di un 32enne

Il personale della Squadra Volante del Commissariato di Fiuggi ha arrestato un 32enne del luogo che si era allontanato dalla propria abitazione dove si trovava in regime di detenzione domiciliare, come disposto dall’Autorità Giudiziaria dopo che era stato condannato per il reato di furto.
Gli agenti, all’atto dell’intervento, hanno notato il giovane intrattenersi con il vicino nella proprietà di quest’ultimo.
Hanno constatato che lo stesso aveva escogitato uno stratagemma mediante il quale riusciva a raggiungere l’abitazione del vicino, violando gli obblighi della detenzione domiciliare, senza passare dalla porta principale della propria abitazione e senza essere visto rientrare all’atto di eventuali controlli.
In particolare, il giovane, mediante una scala in alluminio utilizzata a mo’ di passerella e posizionata nella parte retrostante della propria casa, riusciva a raggiungere comodamente il balcone dell’appartamento del vicino, dal quale avrebbe potuto allontanarsi ulteriormente.
All’atto del controllo, nella serata di mercoledì, vistosi scoperto nel suo sotterfugio, il giovane ha aggredito gli operatori di polizia che, malgrado la colluttazione che ne è seguita, sono riusciti ad arrestarlo. L’uomo è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del processo per direttissima.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni