Atuttapagina.it

Parma, annullata la penalizzazione e ridotta la squalifica a Calaiò

La penalizzazione di 5 punti in classifica è stata annullata, per il Parma solo un’ammenda di 20 mila euro. Questa la decisione della Corte Federale d’Appello nel procedimento di secondo grado per il presunto tentato illecito dell’attaccante del Parma, Emanuele Calaiò, prima della gara contro lo Spezia, ultima giornata dello scorso campionato di Serie B. La CFA ha ridotto anche la squalifica di due anni inflitta in primo grado al calciatore: per lui squalifica fino al 31 dicembre 2018 e un’ammenda di 30 mila euro.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni