Atuttapagina.it

Trieste, ex infermiera 95enne muore e lascia tutta l’eredità al suo vecchio ospedale

Morta senza parenti all’età di 95 anni, un’ex infermiera di Trieste, Maria Bologna, ha lasciato tutti i propri averi all’ospedale Maggiore di Trieste, nel quale ha lavorato per tutta la vita. Con i 600 mila euro dell’eredità il nosocomio realizzerà un nuovo spogliatoio, acquisterà arredi e attrezzature per la nuova sede immunotrasfusionale e per il Centro unico di somministrazione antiblastici e ammodernerà mensa e ingresso.
La donna, riporta il quotidiano locale Il Piccolo, è morta nel 2017, ma solo dopo alcuni mesi di trafile burocratiche l’Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste è riuscita ad accettare il lascito, indicando gli interventi e le modalità di realizzazione che si propone di mettere in cantiere grazie al denaro ricevuto. I progetti di sistemazione sono ora inseriti nel piano triennale 2018-2020 per la manutenzione e lo sviluppo del patrimonio delle opere dell’Azienda.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni