Atuttapagina.it

Passeggero causa un ritardo a un treno sulla Cassino-Roma, denunciato per interruzione di pubblico servizio

Fine settimana di controlli della polizia nel capoluogo per contrastare i reati in materia di stupefacenti, predatori e, in particolare, i furti in abitazione.
I servizi hanno visto il concorso delle pattuglie della Squadra Volante della Questura e degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio.
Nel corso dell’attività sono stati istituiti posti di controllo in zone strategiche della città; la verifica della regolarità dei veicoli è stata effettuata anche con il tecnologico sistema Mercurio, che ha permesso la lettura automatizzata delle targhe.
Le persone identificate sono state oltre 150, tra cui anche gli avventori di locali nel mirino dei controlli di polizia.
Denunciato, inoltre, un 30enne originario del Marocco e residente nell’hinterland cassinate per interruzione di pubblico servizio.
Il comportamento molesto dell’uomo, che viaggiava su un convoglio diretto a Roma, ha causato un ritardo di circa 15 minuti sul tempo di percorrenza.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni