Atuttapagina.it

Roma, cede scala mobile della metro: 18 tifosi del Cska feriti, uno ha perso una gamba

Diciotto feriti, uno grave con una gamba amputata. Sono quasi tutte russe – ma ci sono anche alcuni italiani – le vittime del cedimento di alcuni gradini della scala mobile nella fermata Repubblica della metro A avvenuto nella serata di oggi a Roma. E ancora: cariche della polizia fuori dallo stadio Olimpico e nella zona di piazza Mancini, fra sostenitori del Cska Mosca e della Roma, con un tifoso russo accoltellato e altri due fermati. Una serata drammatica nella Capitale in occasione della partita di Champions League allo stadio Olimpico. A piazza della Repubblica ci sono anche persone rimaste contuse nel crollo della scala mobile che saranno medicate sul posto.
I vigili del fuoco hanno lavorato per meno di un’ora per estrarre alcune persone dai meccanismi della scala mobile. Ci sarebbero tifosi russi con fratture alle gambe. Sul posto l’Ares 118 ha inviato 7 ambulanze e un’auto medica. Dalle prime informazioni sembrerebbe che la scala mobile d’accesso alla banchina abbia ceduto per l’eccessivo affollamento e poi anche perché, fino a qualche minuto prima, alcuni tifosi, ubriachi, saltavano insieme sugli scalini. In quel momento sembra che il gruppo di tifosi fosse di circa ottanta persone. I treni della metro continuano a transitare senza fermarsi alla stazione.

Fonte: Rinaldo Frignani – Corriere della Sera

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni