Atuttapagina.it

Casalino: “Chiedo scusa per il video, oggi è un pugno nello stomaco”

«Non ho mai visto quel video, ora mi urta vedermi dire quelle cose. E penso abbia urtato molte altre persone. Non ho nessun problema a chiedere scusa». Così il portavoce di Palazzo Chigi, Rocco Casalino, a Che Tempo Che Fa, torna sul video che lo ha visto al centro di fortissime polemiche per le parole utilizzate nei confronti delle persone con la sindrome di Down e di quelle anziane.
«Sono omosessuale, figlio di emigrati in Germania», ha aggiunto sottolineando di aver «vissuto sulla mia pelle la violenza, la discriminazione e il bullismo. La mia storia parla per me. Quelle parole non fanno parte della mia natura». Ribadendo che quel video «è un pugno nello stomaco anche se era una simulazione o un personaggio interpretato (fatto per provocare gli studenti)», Casalino ha tenuto a precisare che «oggi ho chiamato il presidente dell’Associazione down spiegandogli che era una simulazione, chiedendogli scusa per dire che sono sempre a loro disposizione».

Fonte: Ansa

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni