Atuttapagina.it

Frosinone, i progressi ci sono stati ma non bastano: serve la seconda vittoria in campionato

Se dividessimo a metà la stagione fino a qui disputata, avremmo due… Frosinoni. Nella prima parte si è vista una squadra brutta, povera di idee e senza mordente, agnello sacrificale praticamente per tutti gli avversari affrontati in quel periodo. Nella seconda metà di questo scorcio di campionato, invece, abbiamo avuto un Leone migliorato, finalmente messo meglio in campo, più pungente in attacco e con qualche buon risultato conquistato. Ma può bastare?
Nonostante gli evidenti progressi degli ultimi due mesi, la classifica continua a piangere. Soprattutto per colpa di quella primissima parte di stagione. La storia della Serie A, da quando il campionato è tornato ad essere a 20 squadre, dice che per salvarsi servono tra le 8 e le 10 vittorie. Il Frosinone è fermo al solo successo contro la Spal: troppo poco per sognare la permanenza nella categoria.
Al “Benito Stirpe”, in particolare, il Leone dovrà cercare di vincere più scontri diretti possibili e quello di domenica contro il Cagliari è un appuntamento assolutamente da non fallire. È giunto il momento di conquistare la seconda vittoria in campionato, altrimenti si sprofonderebbe di nuovo nel baratro ricoperto di sfiducia di appena due mesi fa. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni