Atuttapagina.it

Nella sua officina nascondeva 12 chili di stupefacenti, arrestato a Sora insospettabile carrozziere

Gli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di Sora, unitamente ai militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Frosinone, nell’ambito di un’attività a contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti, hanno portato a termine un colpo nei confronti di un insospettabile carrozziere dedito allo spaccio di droga nel territorio ciociaro.
Nel pomeriggio di ieri a Sora finanzieri e poliziotti hanno tratto in arresto un cittadino italiano, di 23 anni, incensurato, in quanto trovato in possesso di 11 kg di hashish, confezionato in 13 panetti, e di 1 kg di cocaina, confezionato in 1 panetto.
I poliziotti, in stretta sinergia con i colleghi finanzieri, hanno trascorso intere giornate dandosi il cambio tra loro nell’effettuare pedinamenti e appostamenti – per non destare sospetti – lungo le strade della provincia, fino ad individuare l’esatta ubicazione dell’abitazione del giovane trafficante.
Ieri pomeriggio, dopo alcuni movimenti anomali rilevati all’esterno della casa, si è deciso di intervenire con una perquisizione domiciliare, che ha consentito di rinvenire la cocaina, abilmente nascosta all’interno di una vecchia cassa acustica, e l’hashish, custodita all’interno di una vettura parzialmente smontata, incidentata e non marciante, parcheggiata all’esterno dello stabile.
All’esito della perquisizione, eseguita in stretta sinergia tra le forze di polizia operanti, è stato sottoposto a sequestro lo stupefacente rinvenuto, mentre il trafficante è stato arrestato in flagranza del reato ed associato alla casa circondariale di Cassino.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni