Atuttapagina.it

Dona un sorriso a un bambino, a Frosinone al via il progetto per l’affidamento di minori in difficoltà

La giunta Ottaviani ha approvato, a Frosinone, l’istituzione di un elenco di famiglie affidatarie nell’ambito del progetto denominato “Dona un sorriso a un bambino”, a cura del Servizio Sociale dell’Ente, coordinato dall’assessore Massimiliano Tagliaferri.

«L’affidamento è un intervento temporaneo di aiuto e sostegno che si attua per sopperire al disagio o alla difficoltà di un bambino e della propria famiglia che, momentaneamente, non è in grado di occuparsi delle sue necessità affettive, di accudimento ed educative – ha dichiarato il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani -. È una misura, dunque, che rappresenta un’importante risorsa, in una logica preventiva di assunzione di responsabilità ai bisogni dei minori e di solidarietà familiare. L’obiettivo prioritario dell’avviso pubblico emanato dal Comune di Frosinone è favorire l’affidamento familiare e la definizione di un elenco di famiglie e soggetti valutati idonei, anche relativamente a coppie conviventi da almeno 3 anni, allo scopo di prevenire l’istituzionalizzazione dei minori con contesto familiare a rischio. In questo modo l’amministrazione intende sostenere, concretamente, quelle famiglie che, nel territorio comunale, vivono temporanee situazioni di disagio e i bambini che hanno bisogno di trovare un ambiente sereno ed equilibrato per la propria crescita. Nel medesimo tempo, naturalmente, in tale contesto resteranno centrali i legami con la famiglia d’origine del minore, con la quale sarà affrontato un percorso mirato per valutare la possibilità del rientro del bambino. La promozione dell’affidamento ha come obiettivo la piena realizzazione del diritto dei più piccoli a vivere in famiglia, attraverso la diffusione di una cultura della solidarietà e della sensibilità sociale nei confronti dei bambini e delle famiglie in difficoltà».

Possono fare richiesta di inserimento nell’Elenco coppie, coniugate o di fatto con o senza figli, oltre che persone singole. Le famiglie e le persone disponibili all’accoglienza di minori potranno presentare richiesta, su apposito modello, per l’affidamento di uno o più minori, per alcune ore della giornata (diurno) o di prima emergenza (ovvero per i casi eccezionali, in cui è necessario che il bambino, spesso neonato, sia affidato con provvedimento urgente del giudice e per un tempo limitato a famiglie idonee e disponibili in attesa delle decisioni definitive). Ai soggetti ritenuti idonei i servizi garantiranno gli interventi informativi e formativi necessari, anche avvalendosi della collaborazione delle associazioni del terzo settore e del Tribunale per i minorenni. In caso di successiva attuazione dell’affido, a seconda della sua tipologia e modalità e sulla base del progetto concordato con i Servizi competenti, gli affidatari dovranno essere in grado di assicurare al bambino o all’adolescente il mantenimento, l’educazione, l’istruzione e le relazioni affettive di cui egli ha bisogno. È previsto un contributo economico agli affidatari secondo le disposizioni e le linee guida della Regione Lazio.

La domanda di inserimento nell’Elenco, compilata utilizzando l’apposito modello disponibile presso lo Sportello della Famiglia del Comune sito in via Fabi (ex Mtc) o scaricabile dal sito internet www.comune.frosinone.it, dovrà pervenire con raccomandata A/R, a mezzo Pec (pec@pec.comune.frosinone.it) o recapitata personalmente al seguente indirizzo: Comune di Frosinone – Ufficio di Protocollo Generale – Piazza VI Dicembre – 03100 Frosinone.

Per ogni informazione è possibile rivolgersi alla Segreteria del Settore Servizi Sociali oppure allo Sportello per la Famiglia in via Armando Fabi, nei seguenti giorni e orari: lunedì e mercoledì dalle ore 9:30 alle ore 12:30 e dalle ore 15:30 alle ore 17:30; venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30. È possibile, inoltre, contattare il personale del servizio ai seguenti numeri e indirizzi mail: rossana.paniccia@comune.frosinone.it (0775.2656214); anna.galassi@comune.frosinone.it (0775.2656462); lidia.lupo@comune.frosinone.it (0775.2656460).

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni