Atuttapagina.it

Frosinone, la promessa di Stirpe: “Non lasceremo niente di intentato per arrivare alla salvezza”

«Abbiamo fatto troppo poco rispetto a quanto la gente si aspetta da noi. E rispetto a quello che dobbiamo fare per dovere ed amore del nostro territorio. Ma sono confidente che ci metteremo il massimo dell’impegno. Sono sicuro che in qualche modo saremo capaci di stupire. Culliamo il desiderio di voler prolungare questo sogno tanto più a lungo possibile. Le difficoltà ci sono, in questo momento sono oggettive. Le tocchiamo con mano». Il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe ha preso la parola durante il consueto appuntamento della cena di Natale organizzata dalla società e si è soffermato sulle aspettative riposte nella restante parte della stagione.

«Sarà nostra cura cominciare a dare dei segnali diversi, importanti, soprattutto per ridare entusiasmo nella gente – ha affermato Stirpe, come riporta il responsabile della comunicazione istituzionale, Giovanni Lanzi, sul sito ufficiale del Frosinone -. Perché la gente ci vuole bene, quando facciamo bene ci ama e quando non facciamo bene è autorizzata a dire e a trarre le conclusioni che vuole trarre. Spetta a noi non farci condizionare da questi aspetti, spetta a noi mettere in campo le energie e dare risultati che gente e territorio meritano. Da parte mia e della mia famiglia l’impegno sarà massimo, non lasceremo niente di intentato per arrivare alla salvezza, consapevoli delle difficoltà e dei problemi, ma anche consapevoli che alla fine solo chi ha svolto bene il proprio dovere vive un’atmosfera dove non brilla il sole ma il cielo è sempre sereno».

Foto di Federico Casinelli

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni