Atuttapagina.it

Frosinone, padre e figlio denunciati per riciclaggio e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio

Nel corso dei controlli disposti dal questore per prevenire e contrastare reati predatori, microcriminalità e spaccio di droga, il personale della Squadra Mobile e della Squadra Volante ha attenzionato un’abitazione dell’hinterland frusinate a causa di movimenti sospetti.

L’intuito degli agenti ha dato riscontri positivi.

All’interno di una pertinenza annessa allo stabile, coperti da teli, sono stati rinvenuti pezzi appena smontati riconducibili a due berline lì parcheggiate.

È stata così scoperta l’officina fai da te con gli attrezzi del mestiere.

Dagli accertamenti è emerso che le due auto erano state rubate, rispettivamente, in provincia di Roma e di Latina.

Nel “bottino” degli agenti anche sei involucri di cocaina, come da esami esperiti presso i laboratori della Polizia Scientifica, rinvenuti, abilmente occultati, all’interno di un arredo.

È scattato il sequestro del materiale e della sostanza stupefacente, con relativa denuncia a carico di padre (49 anni) e figlio (20 anni).

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni