Atuttapagina.it

Morte di Davide Astori, due medici indagati per omicidio colposo

La procura di Firenze ha emesso due avvisi di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sulla morte del capitano della Fiorentina Davide Astori.

Gli avvisi sono nei riguardi di due medici che risultano indagati per il reato di omicidio colposo.

Secondo quanto appreso, si tratterebbe di due professionisti che lavorano in strutture pubbliche incaricate di certificare l’idoneità sportiva, una con sede a Firenze e l’altra con sede a Cagliari.

Davide Astori, 31 anni, capitano della Fiorentina e difensore della Nazionale, era stato trovato senza vita il 4 marzo scorso nella sua stanza dell’hotel di Udine dove alloggiava la squadra in vista della gara contro i friulani. Una notizia che aveva scosso tutti i viola e il mondo del calcio. Per la sua morte era stata aperta un’indagine per omicidio colposo a carico di ignoti in prima battuta.

Fonte: Il Secolo XIX

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni