Atuttapagina.it

Frosinone, scoperti due cittadini stranieri già espulsi dal territorio nazionale: i due sono stati accompagnati presso un centro per il rimpatrio

L’alert del Servizio Alloggiati Web della Polizia di Stato – sistema telematico per la comunicazione dei dati degli alloggiati – ha segnalato alla Sala Operativa della Questura di Frosinone la presenza, presso una struttura ricettiva dell’hinterland frusinate, di un ospite ricercato.

L’operatore ha diramato la nota ed una delle Volanti impegnate nel controllo del territorio  è stata inviata sul posto per le opportune e necessarie verifiche.

Gli agenti, nella circostanza, hanno accertato che il giovane segnalato, un 20enne albanese, risultava essere inosservante all’ordine di espulsione dal territorio nazionale.

Di concerto con l’Ufficio Immigrazione, oltre alla denuncia è stato predisposto l’accompagnamento presso un C.P.R. (Centro Permanenza per il Rimpatrio).

Stessa sorta è toccata al suo compagno di viaggio, suo connazionale ed irregolare sul territorio nazionale.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni