Atuttapagina.it

Emiliano Sala, la polizia del Dorset: «Il corpo recuperato dall’aereo è del calciatore»

La polizia del Dorset ha reso noto che il corpo ritrovato nell’aereo precipitato nei fondali della Manica è stato formalmente identificato e si tratta del 28enne attaccante del Cardiff Emiliano Sala. La terribile notizia, che chiude giorni fatti di dolore e speranze sempre più ridotte, è arrivata nella tarda serata di ieri: il calciatore argentino e il pilota David Ibbotson erano scomparsi dai radar dell’Air Traffic Control il 21 gennaio mentre il loro velivolo, con destinazione Cardiff, stava sorvolando il Canale della Manica dopo essere decollato da Nantes, dove Sala aveva salutato i suoi ex compagni di squadra. L’aereo, un Piper Malibu, è stato ritrovato sul fondo del Canale domenica mattina – e un cadavere era stato recuperato dal relitto nella giornata di mercoledì. Nelle prossime ore le autorità consegneranno la salma alla famiglia.

«Il corpo è stato formalmente identificato come quello del calciatore professionista Emiliano Sala – ha reso noto la Polizia del Dorset -. Le famiglie di Emiliano Sala e del pilota David Ibbotson sono state aggiornate con questa notizia e continueranno a essere supportate da ufficiali di collegamento di famiglia appositamente formati. I nostri pensieri rimangono con loro in questo momento difficile».

«HM Coroner continuerà a indagare sulle circostanze di questa morte sostenute dalla polizia del Dorset. Lunedì 21 gennaio 2019 un aereo che trasportava entrambi gli uomini stava volando da Nantes a Cardiff quando ha perso i contatti con il controllo del traffico aereo, a nord di Guernsey. Purtroppo un’operazione di ricerca e soccorso non ha avuto successo nel localizzare l’aereo e i due occupanti. Successivamente AAIB e team di ricerca finanziati privatamente sono stati impiegati nell’area interessata. Sono state utilizzate attrezzature specialistiche, i team sono riusciti a localizzare e identificare l’aereo e a recuperare il corpo di Emiliano Sala».

Fonte: Sky Sport

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni