Atuttapagina.it

Frosinone, il Comune finanzia i consumi del gas per le fasce più deboli

Il “Fondo di Solidarietà consumi gas” è l’iniziativa nuovamente intrapresa dall’amministrazione Ottaviani, mediante l’Assessorato ai servizi sociali, per andare incontro alle esigenze delle famiglie di Frosinone in difficoltà economica.

I Comuni possono utilizzare parte del canone annuo di concessione del servizio di distribuzione del gas naturale e destinare una quota dei fondi incassati all’attivazione di meccanismi di tutela in favore delle fasce più deboli della cittadinanza.

Il Comune di Frosinone ha, quindi, integrato gli ordinari strumenti di welfare, già attivi sul territorio comunale, con la misura di sostegno al reddito rivolta a tutti quei nuclei familiari con un indicatore Isee non superiore ai 15 mila euro e che, in particolare, siano caratterizzati dalla presenza di minori, anziani o da situazioni di disagio economico derivante dalla perdita del lavoro da parte del principale percettore di reddito del nucleo familiare.

La presentazione delle istanze per accedere al Fondo sarà possibile fino all’8 marzo 2019. Nello specifico, verranno finanziati i seguenti interventi relativi al periodo 1 gennaio 2017 – 31 dicembre 2017: contributi al pagamento di fatture del gas previa presentazione della documentazione in originale; pagamento di fatture per il gas relative ad utenze sospese o con piani di rateizzazione. Possono accedere al fondo di solidarietà i cittadini residenti nel comune di Frosinone che siano cittadini italiani o di uno stato membro dell’Unione Europea oppure muniti di regolare permesso di soggiorno. Tra i requisiti, inoltre, vi è la residenza anagrafica nel Comune di Frosinone da almeno due anni.

I cittadini interessati dovranno presentare la documentazione richiesta e la domanda di contributo sull’apposito modello, reperibile presso lo Sportello per la Famiglia del Comune di Frosinone (in via Fabi, ex Mtc) o sul sito internet www.comune.frosinone.it. Le domande dovranno pervenire mediante consegna a mano o a mezzo del servizio postale all’Ufficio protocollo del Comune di Frosinone entro le ore 12 dell’8 marzo 2019. Per informazioni, è possibile rivolgersi ai numeri 0775.2656462 – 2656214 – 2656459 e 2656460.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni