Atuttapagina.it

Frosinone, al Nestor in scena Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere

A Frosinone si avvia verso la conclusione la fortunata stagione teatrale di prosa al Nestor, organizzata anche quest’anno dall’amministrazione Ottaviani in collaborazione con l’Atcl e il supporto finanziario della Banca Popolare del Frusinate. Domani 19 marzo alle 21 saliranno sul palco del teatro comunale Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere, per portare in scena la pièce dal titolo “Il padre”, scritta da Florian Zeller. Con David Sebasti; altri interpreti Daniela Scarlatti, Ilaria Genatiempo, Riccardo Floris. Regia Piero Maccarinelli.

Andrea è un uomo molto attivo nonostante la sua età, ma mostra i primi segni di una malattia che potrebbe far pensare al morbo di Alzheimer. Anna, sua figlia, che è molto legata a lui, cerca solo il suo benessere e la sua sicurezza. Ma l’inesorabile avanzare della malattia la spinge a proporgli di stabilirsi nel grande appartamento che condivide con il marito. Lei crede che sia la soluzione migliore per il padre che ha tanto amato e con cui ha condiviso le gioie della vita. Ma le cose non vanno del tutto come previsto: l’uomo si rivela essere un personaggio fantastico, colorato, che non è affatto deciso a rinunciare alla propria indipendenza. La sua progressiva degenerazione getta nella costernazione i familiari, ma la sapiente penna di Zeller riesce a descrivere una situazione che, seppur tragica per la crescente mancanza di comunicazione causata dalla perdita di memoria, viene affrontata con leggerezza e con amara e pungente ironia.

I biglietti si possono acquistare presso il teatro comunale Nestor (348.7749362; info@multisalanestor.it) e sul circuito ticketone.it. Per informazioni è possibile contattare l’ufficio comunale cultura al numero 0775.2656586; daniela.bordignon@comune.frosinone.it.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni